08 Agosto 2022

Condividi su:

Tende per la cucina: come sceglierle

Tende per la cucina: come sceglierle

Guida alla scelta delle tende da cucina

La cucina, si sa, è il cuore della casa: la stanza dove avvengono piccole magie, conversazioni importanti, e dove il semplice atto del mangiare e cucinare è ciò che subito parla di “famiglia”. Una camera così importante necessita di scelte giuste e ponderate, che solitamente partono dalla scelta del mobilio della cucina, per poi estendersi anche ai complementi d’arredo.

Le tende per la cucina, ad esempio, dovrebbero avere delle caratteristiche ben precise che siano in grado di renderle non solo esteticamente gradevoli ma anche funzionali e intelligenti. Esistono tende particolari per cucina, tende per una cucina moderna, tende per la porta finestra in cucina e tanto altro ancora: scopriamole tutte in questo articolo e facciamo luce sugli aspetti da considerare quando si scelgono le tende per la cucina.

Media

Tende per la cucina: i primi consigli per la scelta

Cosa c’è di meglio che cucinare in una stanza inondata dalla luce del sole? Le cucine illuminate sono splendide, ma necessitano di tende idonee per poter vivere al meglio gli spazi, proteggere il cibo dalle temperature alte (e di conseguenza per non farlo rovinare) e ovviamente anche la propria privacy. Partendo dal presupposto che è possibile scegliere tende filtranti e anche oscuranti, se proprio non vogliamo privarci del piacere della luce naturale è bene optare per un tessuto più leggero e magari dai colori chiari o neutri.

Ma la scelta delle tende per la cucina non passa solo dal tipo di tessuto e dal colore: c’è bisogno di considerare alcuni fattori, come ad esempio l’esposizione continua a calore, vapore, e possibili schizzi di liquidi se la finestra o la porta finestra si trova nella prossimità dei fuochi o dell’isola nella quale si lavorano gli alimenti. Viene da sé, quindi, che una canonica tenda verticale lunga fino al pavimento potrebbe essere d’intralcio. Quali sono quindi i modelli migliori?

I modelli migliori di tende per cucina

Che tende mettere in cucina, quindi? Secondo il nostro parere, l’opzione migliore che incontra le esigenze davvero di tutti i clienti è quella delle tende veneziane. Prive di tessuto, facilissime da pulire (basta un panno umido) e disponibili in una miriade di colori differenti, le tende veneziane sono perfette per essere inserite in qualsiasi cucina. Non temono condizioni atmosferiche e sporco, sono dotate di meccanismo manuale e anche motorizzato, e le loro lamelle in lega di alluminio anticorrosione sono estremamente resistenti.

E se ho una porta finestra in cucina?

Anche in questo caso è possibile optare per una tenda veneziana installata direttamente sull’infisso, ma anche per una tenda a pacchetto. In questo caso bisognerà essere molto oculati nella scelta del tessuto, sia a livello di filtraggio della luce solare che a livello di pesantezza e colore, in modo che il tutto vada ad armonizzarsi al meglio con il contesto circostante. Inoltre, alcune tende tecniche per la cucina sono dotate di tessuto ignifugo, una scelta intelligente e necessaria soprattutto nel caso in cui la finestra si trovi nei pressi dei fuochi. Sicurezza, funzionalità ed estetica: tutto questo è da tenere da conto quando si scelgono le tende per la cucina!

Media

Contattaci per maggiori informazioni

Articoli correlati

Schermature solari: cosa sono e a cosa servono

Con schermature solari ci si riferisce a dispositivi che proteggono gli edifici dai raggi del sole: scopri come usufruire degli incentivi.

Tende a rullo per soggiorno: come sceglierle

Le tende a rullo sono ideali per soggiorni arredati in stile moderno: scopri quali sono i tessuti più adatti per le tende a rullo in salotto.

Tende oscuranti VS Persiane: cosa scegliere

Come scegliere tra persiane o tende con tessuto oscurante? Scopri in quali ambienti è più adatta una tipologia e in quali l'altra.