27 Giugno 2022

Condividi su:

Tende per il bagno: come sceglierle e tendenze

Tende per il bagno: come sceglierle e tendenze

Come scegliere le tende per il bagno

Una stanza decisamente rivalutata, che al giorno d’oggi non è solo legata al suo aspetto funzionale, ma che è teatro di momenti di puro relax, raccoglimento e persino meditazione. Complice il calore, la vasca da bagno o una rigenerante doccia, il bagno ricopre la medesima importanza delle altre camere, e così anche gli aspetti legati alla sua organizzazione e arredamento.

Scegliere le tende per il bagno, però, può non essere un’operazione così scontata come sembra: non basta optare per la fantasia o il tessuto che più ci piace, ma date le caratteristiche decisamente particolari di quest’area della casa, bisogna seguire alcune piccole regole per non sbagliare e non ritrovarsi poi in difficoltà. Vediamo insieme in questo articolo come scegliere le tende per un bagno moderno e qual è la tendenza per le tende in bagno che va di moda oggigiorno.

Media

Tessuti e tipologie di tende per il bagno

Colore, tessuto, stile, arredo e funzionalità: le tende per il bagno devono rispondere a tutte queste caratteristiche e non solo. Oltretutto, installare delle tende per il bagno risponde ad un’esigenza non solo stilistica, ma soprattutto di privacy. Ebbene sì: nessun ambiente domestico più di questo richiedere la preservazione della privacy, soprattutto nel caso in cui una finestra o una porta finestra (seppur rara all’interno di un bagno) si trovino a ridosso della doccia o dei sanitari principali.

Una buona idea potrebbe essere quella di scegliere una tenda di media pesantezza in modo che possa schermare dalla luce solare senza creare eccessivo buio. Sicuramente la scelta principale sulle tende per bagno moderno e non solo va fatta in base alla tipologia di tenda stessa. Vediamo meglio in che senso…

Tenda migliore: le caratteristiche

È logico escludere dalla “rosa” di scelta per le tende per il bagno le classiche tende con drappeggi pesanti che arrivano fino al pavimento: nel bagno si accumula calore, umidità e acqua; dunque, è necessario optare per una tenda tecnica che risponda a queste esigenze. La veneziana è un’ottima scelta, permette di giocare con i colori delle lamelle per trovare la nuance perfetta con il resto degli arredi e degli accessori, se invece non volete rinunciare ad un tessuto fantasia le tende a pacchetto sono ciò che fa al vostro caso.

Manutenzione semplice ed efficace, sistema compatto a motore oppure sistema manuale, le tende a pacchetto occupano poco spazio e in bagno – soprattutto in uno moderno – si rivelano deliziose. Il sistema di raggruppamento a pacchetto facilita le operazioni di manutenzione e l’apertura eventuale della finestra per il ricircolo d’aria e per levare eccessiva umidità, e il tessuto facilmente smontabile ne agevola la pulizia. Anche nel caso delle tende a pacchetto, potete scegliere quelle che preferite fra filtranti o più attenuanti, con un’ampia gamma di colorazioni e fantasie e il sistema di apertura e chiusura che più fa al vostro caso. Esistono tende a tinta unita, con motivi o ricami, dai rimandi minimal, shabby e tanto altro ancora.

Media

Contattaci per maggiori informazioni

Articoli correlati

Tende per la casa: tutte uguali o no

Le tende per la casa dovrebbero essere tutte uguali oppure no? Scopri alcuni consigli utili per scegliere al meglio le tende coordinate in casa.

Tende a pacchetto: come funzionano

Le tende a pacchetto sfruttano un meccanismo di scorrimento verticale, ideale sulle portefinestre: scopri quali sono i vantaggi e come funzionano.

Tipi di tende da interno: quali sono

Tende a pannello, tende a rullo, tende a pacchetto: sono moltissimi i tipi di tende per interni. Scopri quali sono e come scegliere il più adatto.