07 Marzo 2022

Condividi su:

Colori rilassanti: quali scegliere per le tende

Colori rilassanti: quali scegliere per le tende

Soprattutto in camera da letto, arredare gli ambienti con colori rilassanti è importante: scopri quali colori scegliere per le tende da interni.

I colori più rilassanti per le tende da interni

L’atmosfera ideale che tutti desideriamo in camera da letto è calda e confortevole. Per ottenerla, i complementi d’arredo, tra cui le tende, giocano un ruolo primario, se scelti nel modo giusto, ovvero neitessuti giusti e nei colori rilassanti che conciliano il sonno.

I colori, in ogni angolo della nostra casa, hanno la capacità di arredare e di creare ambienti più o meno accoglienti, in base a come vengono abbinati e anche alle tonalità scelte.

Se cucina e soggiorno sono stanze che prendono vita ed energia grazie all’uso di tinte forti, la camera da letto deve essere in grado di esprimere tranquillità e pace, utili a conciliare il sonno.

Quali sono allora i colori rilassanti da utilizzare in camera da letto, capaci di esprimere una sensazione avvolgente e conciliare il sonno?

Quali sono i colori rilassanti per la camera da letto

Potrebbe sembrare sufficiente utilizzare solo colori neutricome il bianco, ma il rischio è che l’ambiente diventi noioso e privo di calore. A pareti candide possiamo scegliere di abbinare nuance più calde, come il grigio topo, per le tende, i cuscini o la biancheria, che aggiungono colore senza appesantire l’insieme.

Un altro colore da abbinare al grigio è il blu, da scegliere in tonalità vibranti, come il cobalto, per dare alla camera da letto un tocco chic ma sobrio.

I colori che conciliano il sonno per le persone romantiche

Se quando ci mettiamo a letto vogliamo avere intorno un’atmosfera romantica e rilassante, in grado di assicurarci sogni d’oro, optiamo per il color lavandaunito a sprazzi di violetto o blu tenue. Sono tonalità che esprimono freschezza e da cui l’umore, specie dopo una giornata stressante, può trarre notevole beneficio.

Anche il rosa anticoè un colore romantico e rilassante. Ideale per le pareti in coordinato con le tende, crea una sensazione avvolgente di protezione in cui rifugiarsi prima di dormire. Il rosa antico può essere abbinato a diverse altre tonalità pastello e fantasie morbide, come i fiori o altri elementi naturali. Consigliamo di spezzare questo colore con un grigio chiaro, da utilizzare anche per i mobili o le lampade.

Tende in camera da letto: i colori che conciliano il sonno

Scegliendo una tenda monocromatica in camera da letto, queste si fonderanno con il resto dell’arredamento, senza attirare troppo l’attenzione. Viceversa, se optiamo per fantasie vistose e colori molto forti, renderemo la finestra protagonista della stanza.

Una tenda dai colori vivaci dovrà essere abbinata ad altri complementi: cuscini dello stesso colore, oppure un tappeto. L’importante è non esagerare, soprattutto se stiamo cercando di creare la camera da letto ideale con i colori che conciliano il sonno.

In linea generale, per le tende della camera da letto evitiamo:

  • colori troppo scuri, che opprimono e generano stress;
  • colori troppo brillanti, che in genere stimolano la mente e non inducono facilmente al riposo;
  • il viola, che è considerato un colore depressivo e che provoca pensieri negativi.

I colori più indicati per dormire invece sono:

  • il blu, per trasmettere pace, relax e favorire l’introspezione;
  • il giallo, con tutte le sue sfumature, se i mobili della camera sono scuri, per alleggerire l’atmosfera e favorire il buonumore;
  • il rosa pesca o rosa antico, tonalità morbide che esprimono romanticismo e vitalità;
  • sfumature oliva e menta, in grado di dare freschezza e rilassare gli occhi;
  • il beige, il grigio e l’avorio: colori neutri che però riscaldano l’ambiente, soprattutto nelle fredde nottate invernali.

Come scegliere i colori delle tende: i nostri consigli

Arredare una camera da letto vuol dire scegliere dei mobili che ci piacciono davvero perché sono destinati a durare a lungo.

Se, però, ritrovarsi in un ambiente sempre uguale ci annoia, possiamo avere una stanza sempre diversa semplicemente modificando i tessuti.

Cambiare le tende, i tappeti e i cuscini a seconda della stagione può essere molto utile per ricreare in ogni periodo dell’anno il perfetto habitat per dormire bene.

In estatepossiamo puntare su colori che richiamano il mare e il sole, come l’azzurro e il giallo limone, in grado di dare anche allegria e serenità quando ci si risveglia al mattino. La primavera può essere il periodo adatto per le tonalità del verde, come i profili lussureggianti delle colline in fiore. L’autunno e l’inverno, che sono le stagioni in cui maggiormente desideriamo addormentarci in pieno relax, optiamo per toni caldi e rilassanti, in grado di avvolgere il nostro riposo in un abbraccio accogliente.

Tenda Mottura


Contattaci per maggiori informazioni

Articoli correlati

Tipi di tende da interno: quali sono

Tende a pannello, tende a rullo, tende a pacchetto: sono moltissimi i tipi di tende per interni. Scopri quali sono e come scegliere il più adatto.

Tendenza tende 2022: tipologie e tessuti in voga

Quali sono le tende di tendenza nel 2022? Scopri tipologie, colori, tessuti e texture più in voga nell'arredamento per i tendaggi per interni.

Schermature solari: cosa sono e a cosa servono

Con schermature solari ci si riferisce a dispositivi che proteggono gli edifici dai raggi del sole: scopri come usufruire degli incentivi.